Skip to main content

NSO (Nodo Smistamento Ordini): cos’è e come funziona

di Softwareuno
Aggiornato al 5 Febbraio 2021
Aggiornato al Maggio 13th, 2021
Software gestione debito sosia

Il Nodo Smistamento Ordini è un sistema digitale di trasmissione documenti creato e introdotto per garantire trasparenza negli approvvigionamenti delle pubbliche amministrazioni. Una sorta di postino intelligente che gestisce lo scambio di documenti, tra clienti e fornitori, attestanti l’Ordinazione degli acquisti di beni e servizi.

L’NSO è stato creato in seguito alle disposizioni della Legge di Bilancio 2018: “al fine di incentivare  l’efficienza e la trasparenza  del sistema di approvvigionamento della pubblica amministrazione, l’emissione, la trasmissione, la conservazione e l’archiviazione  dei documenti attestanti l’ordinazione e l’esecuzione degli  acquisti  di beni e servizi devono essere effettuate in forma elettronica.” vedi Gazzetta Ufficiale commi 411-415. https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/12/29/17G00222/sg

Per quanto riguarda le aziende pubbliche del Servizio Sanitario Nazionale, queste hanno pertanto l’obbligo di inviare esclusivamente in via telematica i documenti attestanti gli ordini per l’acquisto di beni o servizi e la loro esecuzione. Di conseguenza tutti i fornitori di beni e servizi degli enti pubblici del SSN sono obbligati ad utilizzare l’NSO (Nodo Smistamento Ordini).

Il decreto legge 7 dicembre 2018 del Ministero dell’economia e della finanza ha poi stabilito le scadenze dell’entrata in vigore, fissando anche le specifiche tecniche e le linee guida della Ragioneria di Stato disponibili qui 

Il Nodo Smistamento Ordini oltre a provvedere allo scambio dei documenti in un sistema simile a quello dello SDI, verifica anche che i documenti trasmessi siano stati correttamente formati e contengano tutte le informazioni necessarie.

DI QUALI ELEMENTI SI COMPONE L’NSO?

Documento: file contenente i dati di business, ad esempio (la descrizione dei prodotti, le quantità, i prezzi, i tempi e le modalità di esecuzione, ecc).

Messaggio: ogni documento è incluso in un Messaggio, che contiene anche la Busta di Trasmissione, in cui sono indicati il Mittente e il Destinatario del Documento.

Canali di trasmissione: gli attori si scambiano i documenti su NSO attraverso, canali di trasmissione predefiniti.

  • SDI (lo stesso delle fatture elettroniche)
  • PEPPOL

IL CANALE DI TRASMISSIONE PEPPOL

Il significato di PEPPOL è Pan-European Public Procurement On-Line, un formato promosso dalla Commissione Europea che ha individuato delle specifiche tecniche per agevolare l’e-Procurement e lo scambio di dati tra i vari paesi europei.

Con questo formato tutte le aziende in Europa sono in grado di scambiarsi documenti elettronici avvalendosi degli intermediari che ne garantiscono la sicurezza.

Tra le regioni, l’Emilia Romagna si è già dotata di PEPPOL con la delibera 287/2015. In Emilia Romagna dal 1° gennaio 2017 tutti gli altri enti regionali hanno dovuto dotarsi di PEPPOL per emettere ordini e DDT (documenti di trasporto).

LA NOSTRA SOLUZIONE

Softwareuno mette a disposizione dei propri Clienti una soluzione per una gestione facile e veloce dell’invio e della ricezione degli ordini attraverso il canale di trasmissione PEPPOL, con due nuove funzionalità da integrare al portale della fatturazione elettronica:

  • Parte Attiva: funzionalità per la spedizione degli ordini
  • Parte Passiva: funzionalità per la ricezione degli ordini

La soluzione permette di evitare invii manuali e di avere sotto controllo tutte le attività di invio e ricezione degli ordini.

Hai trovato interessante questo articolo?

Iscriviti alla Newsletter per non perdere i prossimi

Iscriviti alla Newsletter

Prendi visione della nostra privacy policy.

Condividi su
Softwareuno

About Softwareuno