BENFARE 2018: QUALITÀ DEL TEMPO E QUALITÀ DELLA VITA

Benfare 2018 qualità tempo qualità vita
Condividi su

Si è concluso BenFare, l’evento organizzato dal Marchio Qualità e Benessere a Castelnuovo del Garda nei giorni 18 e 19 Ottobre, che ha riunito oltre 200 professionisti e operatori per condividere esperienze e punti di vista sul tema “Qualità del tempo e qualità della vita”.

L’evento si è aperto con l’intervento del filosofo Diego Fusaro sulla percezione del tempo nella società contemporanea. Il nostro modo di vivere si colloca per Fusaro in uno stato di ansia temporale, un essere alla ricerca continua del tempo perduto da recuperare. Per Roberto Franchini, Responsabile Scientifico Istituti Don Orione, il tempo è da ritrovare nella cura, vista come miglioramento della qualità di vita della persona, focalizzandosi più sul risultato, che su una assoluta adesione a metodologie e processi dati.

Nella seconda giornata di lavori Paolo Galfione, Amministratore Unico di Softwareuno, ha parlato di business intelligence come stile di vita e come strumento per migliorare la qualità dei servizi e risparmiare tempo. Focalizzarsi su standard e processi può non essere sufficiente, ma rimane pur sempre la necessità di definire benchmark e indicatori che permettano di valutare la qualità dei servizi erogati secondo criteri oggettivi.

Secondo Galfione, il processo di business intelligence parte dalla pianificazione degli obbiettivi, ovvero dalla definizione della qualità di vita che si vuole offrire attraverso i servizi. Il progetto prosegue poi attraverso strategie, regole e piani operativi da implementare per raggiungere gli obbiettivi dati.

In un sistema di questo tipo, definito “virtuoso”, le informazioni vengono generate dalle attività operative quotidiane, raccolte dai sistemi informativi in forma grezza e poi messe a disposizione per la successiva analisi e valutazione.

Il processo permette da un lato di monitorare l’attività e al tempo stesso di rispondere alle esigenze di altri soggetti, come le ASL, che hanno il compito di monitorare la qualità del servizio.

L’evento si è concluso in plenaria con la premiazione dei migliori scatti del concorso fotografico “Qualità del tempo, qualità della vita” e con l’appuntamento al prossimo Ben Fare edizione 2019.

Scopri i servizi di Business Intelligence cliccando qui.

 

Hai trovato interessante questo articolo?

Iscriviti alla Newsletter per non perdere i prossimi

Iscriviti alla Newsletter

Prendi visione della nostra privacy policy.


Condividi su

Informazioni sull'autore

Scritto da 22 Ottobre 2018 Luglio 3rd, 2019 Categoria Eventi
Esperta di comunicazione e formatrice, la mia vita lavorativa è stata un viaggio attraverso l’ingegneria, la finanza e l’informatica. Sono appassionata di crescita personale e di organizzazione del lavoro per il raggiungimento degli obbiettivi e il miglioramento delle performance.
Valentina Marcon

About Valentina Marcon

Esperta di comunicazione e formatrice, la mia vita lavorativa è stata un viaggio attraverso l’ingegneria, la finanza e l’informatica. Sono appassionata di crescita personale e di organizzazione del lavoro per il raggiungimento degli obbiettivi e il miglioramento delle performance.