FABBRICA EUROPA: PRODUZIONE FUTURO

Fabbrica europa futuro
Condividi su

Il 12 dicembre si è svolto a Treviso l’evento di presentazione di FABER-Fabbrica Europa.

Per Softwareuno ha partecipato il nostro direttore Paolo…e qui di seguito vi diamo un prezioso resoconto della giornata!

“Se non impariamo dalla storia, siamo condannati a ripeterla. Vero. Ma se non cambiamo il futuro, siamo condannati a sopportarlo. E questo sarebbe peggio.”
Alvin Toffler

A Treviso, un tempo c’erano delle case di riposo gestite da un’IPAB.

Quella realtà pubblica oggi si è trasformata in una moderna Impresa Sociale che partecipa alla realizzazione di una città a misura di anziano, che incoraggia l’invecchiamento attivo promuovendo opportunità per la salute, la partecipazione e la sicurezza al fine di migliorare la qualità di vita delle persone che invecchiano sia a domicilio che nelle residenze.

Questa Impresa di chiama ISRAA.

Negli ultimi quattro anni ISRAA si è dedicata alla progettazione e all’ampliamento dei propri servizi uscendo dai ristretti confini cittadini per cercare condivisione, competenze e risorse in ambito Europeo.

Se il merito di una visione così aperta e imprenditoriale va riconosciuto ai vertici dell’azienda, in particolare al presidente Luigi Caldato e al direttore generale Giorgio Pavan, il lavoro organizzativo e manageriale è stato coordinato e sviluppato da Oscar Zanutto che è il responsabile di Fabbrica Europa – Faber – il centro di un nuovo network che promuove la cultura europea e la necessità di innovare i servizi alla persona al fine di rendere sostenibile l’inevitabile aumento e trasformazione dei servizi alla persona.

Nel tempo ho avuto la fortuna di potermi confrontare spesso con Oscar. La sua esperienza racconta in modo chiaro che l’Europa è una gigantesca macchina di opportunità molto complessa da decifrare e da utilizzare.

In questi quattro anni ISRAA è riuscita a creare in Europa una fitta rete di relazioni e a comprendere i meccanismi che permettono alle aziende di accedere alle opportunità messe a disposizione dalla Comunità Europea, che fornisce cultura, soluzioni a problemi comuni, opportunità e risorse economiche per affrontare processi di innovazione, miglioramento dei servizi e soprattutto un cambio radicale di paradigma nell’affrontare i servizi alla persona, utilizzando la rivoluzione digitale in corso per favorire un invecchiamento attivo e autonomo.

Grazie ai progetti a cui ha partecipato e che hanno permesso di sostenere una parte del proprio percorso di innovazione, ISRAA ha voluto creare Faber, un polo di aggregazione che nasce quindi per poter offrire le proprie competenze e relazioni a livello europeo, a network di aziende ed istituzioni interessate ad affrontare le sfide sociali condividendo idee, esperienze e risorse con altri Paesi.

Ieri abbiamo avuto il piacere di partecipare alla presentazione del programma di Faber di cui è disponibile un breve reportage, oltre alle informazioni disponibili nel sito istituzionale.

Noi di Softwareuno desideriamo aderire con entusiasmo al network e per questo non possiamo che augurare a Faber un grandissimo in bocca al lupo (molto poco disinteressato 😊)

Paolo Galfione

Hai trovato interessante questo articolo?

Iscriviti alla Newsletter per non perdere i prossimi

Iscriviti alla Newsletter

Prendi visione della nostra privacy policy.


Condividi su

Informazioni sull'autore

Scritto da 15 Dicembre 2017 Luglio 3rd, 2019 Categoria Servizi alla persona digitali, Altri articoli, Eventi
Nonostante sia perennemente distratto da una forma congenita di curiosità permanente, ho avuto la fortuna di poter mettere il mio talento informatico al servizio dei servizi alla persona. Da trent’anni mi occupo di innovazione in questo settore dove le potenzialità del digitale crescono senza sosta.
Paolo Galfione

About Paolo Galfione

Nonostante sia perennemente distratto da una forma congenita di curiosità permanente, ho avuto la fortuna di poter mettere il mio talento informatico al servizio dei servizi alla persona. Da trent’anni mi occupo di innovazione in questo settore dove le potenzialità del digitale crescono senza sosta.